« Oh well... | Home | C'era una volta un pi… »

Il lupo perde il pelo... ed è per giunta poco sveglio!

Scritto da simon.
Martedì 21 Aprile 2009, 7:19 pm.

 

Qualche anno anno fa, ho scritto di plagi e furti di proprietà intellettuale ad opera di sedicenti assegnisti e ricercatori nel mondo universitario, denunciando le nefandezze dei soliti due "furbetti del dipartimentino" in merito alla divulgazione di materiali prodotti da me e da Pasquale Squillace. A distanza di un paio d'anni, mi duole constatare che le cose non sono affatto migliorate, anzi c'è stata una vera e propria proliferazione di quella che può essere definita la "sindrome cinese della copia creativa".

Questo mi porta a riflettere e a far riflettere chi legge queste pagine, su un paio di questioni...

In questi giorni è stato pubblicato un volumetto (del quale mi riservo di divulgare una critica accurata su queste stesse pagine non appena lo avrò letto per intero) che nelle pagine 21, 90, 91, 102, 104, 105, 117, 121, 124 e 151 riporta miei lavori senza citarmi minimamente, aggiunti ad una serie di rielaborazioni di miei modelli tridimensionali goffamente renderizzati.

Illustrare in digitale
 

Non essendo questo un atteggiamento nuovo da parte dell'autore ancora una volta non posso fare a meno di sottolineare due aspetti curiosi: primo fra tutti il fatto oggettivo che indirettamente posso vantarmi di aver fatto un buon lavoro, essendo stato così ampiamente pubblicato e diffuso pur senza gloria, in secondo luogo non posso nascondere la mia seria preoccupazione. Una autentica ansia per meglio dire, che vede nella preparazione del personale docente in fieri che ricorre a queste strategie bibliografiche, una pochezza di contenuti davvero disarmante.

Attribuzione mendace di diritto intellettuale
 

Da quando ho avuto la possibilità di trasmettere quel poco di bagaglio culturale che negli anni ho accumulato, a chi era disposto ad ascoltarmi, ho sempre pensato che comunicare sapere è una responsabilità oltre che un dovere. Responsabilità di confrontarsi continuamente con la comunità scientifica nell'umiltà di apprendere per condividere, e non ostentare. Responsabilità di presentare il proprio lavoro nel dinamismo di una continua maturazione. Rielaborare continuamente gli stessi contenuti o assumersi la paternità di lavori altrui non va certamente in questa direzione. Come possiamo augurarci, se questa è la via che molti percorrono, che quella componente educativa che abbiamo l'onere di considerare venga positivamente trasmessa a chi da noi apprende? Non so purtroppo darmi una risposta...

Titoli di coda: a distanza di due anni il sito dell'Università di Ferrara - Ingegneria è ancora uguale, mentre le immagini a pagina 104 del libricino riportano il mio nome nel percorso a schermo del file rappresentato (una gloriosa immagine di Maya su IRIX ai tempi d'oro per i più curiosi). Consiglio pertano una rumorosa sveglia, di quelle della nonna con le campanelle ai lati, almeno per sistemare a proprio vantaggio le immagini! Eh lupo lupo...

 

Nessun commento



(optional field)
(optional field)

In questo sito si attua la moderazione dei commenti. Questo significa che il tuo commento non è visibile finché non viene approvato da un moderatore.

Mantenere le informazioni personali?
Nota: Tutti i tag HTML eccetto <b> e <i> saranno rimossi dal commento. Puoi inserire collegamenti semplicemente scrivendo un URL o un indirizzo e-mail.

Info

Dal 2004 questo piccolo angolo di rete raccoglie gli interessi di ricerca e i lavori di sperimentazione digitale di Simone Garagnani in materia di cultura geek, ma soprattutto di Building Information Modeling, rilievi digitali ad alta risoluzione e computer graphics legata al mondo dell'architettura, dell'ingegneria e delle costruzioni. TC Project, è presente anche sul social network Facebook.

 

Welcome to these pages that host since 2004 Simone Garagnani's personal blog, a collection of nerd notes and geek experiences focused sometimes on Building Information Modeling, terrestrial laser scanning, digital photogrammetry and computer graphics applied to the AEC world. The TC Project is also available on Facebook.


Segui le attività in TC Project: Registrazione
Follow TC Project activities: Registration/login

GreenSpider

GreenSpider

GreenSpider plug-in for Autodesk Revit

Free download here (latest release)

Cerca!

Categorie

  • English (21)
  • Italiano (4)
  • Ingegneria (9)
  • Architettura (13)
  • Design (0)
  • Ricerca e sviluppo (28)
  • Eventi (24)
  • Pubblicazioni (8)
  • Materiali didattici (6)
  • GreenSpider (10)
  • Berkeley (15)
  • Pixar (4)
  • Retrocomputing (3)
  • SGI (5)
  • Keio (3)
  • Serious fun (6)
  • Archivi

    Ultimi commenti

    MojaMonkey (SGI VW540 @ TC La…): Hi Simon? This is a long shot but I was wondering if you have a copy of the SGI drivers required to…
    Walter (Cray-1 - The home…): Could I get a copy of the plans (in English)?
    Simone (GreenSpider - Gra…): Hello Renè, GreenSpider is still a prototype and its development has stopped since the last update la…
    René Scarpa (GreenSpider - Gra…): Hi Simone I’m having the same problem. I have checked all of the above, but still getting the same er…
    Simone (GreenSpider - Gra…): Hi Erik, GS Translator accepts only .XYZ files in standard format, so try these checks, as indicated …
    Erik Tremain (GreenSpider - Gra…): Very, Very exciting. I would like to use this tool, but after the file has been imported and I begin…